LA VALLE DELLE PICCOLE FONTI

Quando

27 Agosto, 2024    
9:30 am - 2:00 pm

Prenotazioni

€10.00 - €15.00
Prenotati all'Evento

Tipologia evento

LA PIETRA VERDE

Nella valle delle piccole fonti, dove per anni e anni l’acqua ha modellato il paesaggio, scavando il terreno,
è possibile oggi riconoscere lo scorrere del tempo quello della natura e quello degli uomini.
Foreste vetuste, radure custodite da enormi faggi, massi erratici e balzi d’acqua con i muretti a secco, le vecchie
mulattiere, l’antico tratturo Pescasseroli-Candela raccontano di un rapporto intimo tra l’ambiente naturale e le
attività dell’uomo. La Serra delle Gravare che chiude l’orizzonte della valle, delimita lo spazio occupato dal grande
ghiacciaio che ha originato il vasto fondovalle dove già i cacciatori del paleolitico lo frequentavano per le cacce estive
e dove monaci, pastori, boscaioli e mulattieri negli anni hanno continuato a far vivere la valle fin ad oggi quale meta
di tanti turisti attirati dai giochi d’acqua del torrente e delle sorgenti.

DATI TECNICI

Difficoltá: T ; Turistico (facile)
Lunghezza: Km 7
Dislivello: 50 metri
Durata: 4h (rientro previsto indicativamente per le 13:00)
Sentiero –  F2 PNALM

COSTO: 15,00€  Adulti – 10,00€ Bambini fino ai 13 anni

PRANZO: Al sacco a vostro carico – possibilità di prenotare il pranzo al sacco presso il nostro Bar Ristoro al costo di 10,00€
( acqua 500ml , panino, frutta e dolce artigianale)

COSA PORTARE: scarponcini da trekking, abbigliamento adeguato alla stagione, giacca impermeabile, zaino, una busta per
raccogliere eventuali rifiuti, cappellino e occhiali da sole, crema protettiva, frutta secca, borraccia termica, binocolo, un taccuino
per gli appunti e per le emozioni.

.RITROVO: Alle Ore 9:15 a Val Fondillo Opi L’AQ – località info point
https://maps.app.goo.gl/zh12H89eZT5iZowg6

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

Dal parcheggio della Val Fondillo, dopo una breve sosta al punto ristoro se necessario, inizieremo a percorrere il sentiero principale
che dalla ex-segheria di Opi si inoltra nella valle. L’edificio costruito nei primi anni del 1900 è stato funzionante fino agli anni ’60,
ha rappresentato una piccola, ma importante attività industriale legata alla lavorazione del legno che veniva tagliato in alto nei boschi
e poi portato a valle dai muli. Il sentiero prosegue lungo la sinistra orografica del torrente attraversando importanti zone a vegetazione
ripariale dominata da grossi salici bianchi ricoperti da corone di vischio e piccole zone umide caratterizzate dalla presenza di menta
selvatica che profuma l’aria circostante. Proseguendo si incontra una tipica siepe delle campagne appenniniche con arbusti differenti
che garantiscono la fioritura per tutte le stagioni utili agli insetti. Proseguendo si arriva all’ampio prato della sorgente Padura dalla quale
si origina una torbiera molto grande. Continuando il cammino si supera la Grotta Fondillo e si prosegue fino al ponte sospeso,
Attraversandolo si entra nel bosco dove grandi esemplari di faggio danno ombra e refrigerio soprattutto in estate. Proseguendo sul sentiero
arriviamo alla Pietra del Verticchio un enorme masso erratico posto nel mezzo del torrente immerso in un’acqua limpida e cristallina,
a ricordo di antichi riti dedicati alle divinità legate alla natura. Il rientro si effettua in parte sullo stesso percorso dell’andata.

 

ATTENZIONE: Il programma potrà subire variazioni in caso di maltempo. Escursione adatta a tutti, anche a famiglie.

Info:  Tel: 334.7004555 – e-mail: valfondillo.opi@fsnc.it

 

Prenotazioni

Persone

Tipo di bigliettoPrezzoPosti
ADULTI€15.00
BAMBINI fino a 13 anni€10.00

Informazioni registrazione

Booking Summary

Please select at least one space to proceed with your booking.